Cerca nel blog

martedì 13 dicembre 2011

GIOCA SOLO SECONDO LE TUE REGOLE

"Si mettono d'accordo per vedersi fra un'ora al La Palette. Sono le quattro del pomeriggio e Walker arriva per primo, con dieci minuti d'anticipo. Ordina una tazza di caffè e poi rimane li' seduto mezz'ora, sempre più convinto di essere stato bidonato: ma proprio quando sta per andar via, entra Margot. Muovendosi in quel suo modo lento, distratto, il baleno di un sorriso che le schiude le labbra, baciandolo con calore su entrambe le guance, si siede di fronte a lui. Non si scusa del ritardo, Margot non è il tipo e lui non se lo aspetta, non si sognerebbe mai di chiederle di giocare secondo regole fissate da altri che lei stessa."
da "INVISIBILE" di Paul Auster

6 commenti:

  1. @ Gdn: ti rispecchi in lei?! ;)

    RispondiElimina
  2. mi piacerebbe essere come lei, tranquilla e sicura di se stessa. :-)

    RispondiElimina
  3. Deve essere una storia molto bella, forse te l'avevo già scritto un'altra volta!
    Bacioni cara Sandra, grazie del passaggio!

    RispondiElimina
  4. @ Ragazza Pazza: già... possiede delle doti preziose ;)
    buona serata, a presto!

    RispondiElimina
  5. @ cristina: si, è una storia bella e intrigante: devi assolutamente leggere qst libro! :)
    grazie a te, per aver ricambiato ^.^

    RispondiElimina